19 settembre 2016

Quindici serie tv crime che vi porteranno sulla scena del crimine parte 2

Buonasera cuplovers!
Oggi torniamo sulla scena del crimine con la seconda puntata dedicata alle serie crime. Se vi siete persi la prima parte la trovate QUI.

ncis-le-tazzine-di-yokoNCIS e NCIS Los Angeles

Le due serie dedicate alla Naval Criminal Investigative Service narrano le vicende di due squadre di agenti dell’NCIS. La serie principale ambientata a Washington vede come protagonisti Gibbs, il classico “uomo tosto” praticamente infallibile, Tony Dinozzo, simpatico, affascinante e apparentemente superficiale, McGee il genio dei pc, all’inizio un po’ nerd, serio e posato e, per finire, l’anticonvenzionale Abby, genio del laboratorio. Non poteva mancare un agente donna per equilibrare le quota rosa della serie, giusto? E, infatti, si sono succedute per tre agenti: Kate, la tostissima Ziva, e adesso la bionda Eleanor. Questa serie non è la mia preferita, sarà che dopo così tante stagioni, la ripetitività si fa sentire, sarà che trovo più intriganti e particolari i casi affrontati in Criminal Minds è comunque la serie più famosa in America (almeno così dicono nella pubblicità) ma continuo a pensare che i personaggi sono un po’ troppo stereotipati e la loro evoluzione davvero minima.

ncis-los-angeles-le-tazzine-di-yoko
Decisamente più intrigante è lo spin-off ambientato a Los Angeles. La squadra è capitanata dal misterioso e affascinante Callen (che occhi ha? *_*) il cui passato è avvolto nel più fitto mistero. Sam Hanna imponente ex Navy Seal e l’unico, all’interno della squadra, ad avere una famiglia che protegge gelosamente. Gigante buono, migliore amico di Callen è l’unico di cui quest’ultimo si fida abbastanza da confidarsi con lui. Kensi Blye bellissima ragazza alla ricerca di giustizia per l’assassinio del padre ex-marine, finisce in coppia con il favoloso, strepitoso, fantastico Deeks: simpatico, bellissimo, sa essere dolce quando serve ed è molto intraprendente.
A chiudere la squadra, lo psicologo Nate e la misteriosa Henrietta. Nota come “nana da giardino” è un’ex agente segreto dalle mille risorse tra cui un arsenale di armi segrete e di oggetti dall’apparenza innocui ma che si rivelano armi letali. Arguta, determinata e sagace è il capo ideale per guidare la squadra.
Cosa ne pensate di queste due squadre? Quale preferite?
unforgettable-le-tazzine-di-yoko

Unforgettable

La protagonista di Unforgettable, Carrie Wells, soffre di una particolare malattia che, quando preparavo gli esami all’università, mi sarebbe proprio servita: l’ ipertimesia. Ovvero ricorda TUTTO, è in grado di rivivere alla perfezione un ricordo e cogliere qualsiasi dettaglio.
Convinta dall’ex-fidanzato Al Burns, decide di tornare a lavorare per la polizia, usando il suo particolarissimo dono per risolvere i casi più complessi. Nel passato di Carrie c’è un delitto terribile e purtroppo irrisolto: l’omicidio di sua sorella. Carrie ha visto il volto dell’omicida ma è l’unica cosa che non riesce a ricordare. Serie abbastanza carina, non indimenticabile (scusate il gioco di parole XD) da guardare se vi capita di vederla su Sky.

rosewood-le-tazzine-di-yokoRosewood

Serie nuova di pacca con protagonista l’affascinante Beaumont Rosewood Jr. anatomopatologo incredibilmente bravo e, sfortunatamente, malato di cuore. Ha smesso di seguire le cure dei medici e ha deciso di curarsi da solo e fare molto sport, nonostante questo l’abbia portato a litigare con sua madre che non approva la sua decisione ed è molto preoccupata per lui.
Lavora assieme a sua sorella Pippi e alla fidanzata di quest’ultima: Tara. Due ragazze simpaticissime che hanno dovuto affrontare la loro buona parte di problemi. Tara, infatti, non parla con la sua famiglia da quando ha fatto coming out e Pippi è scappata di casa per un certo periodo e ha vissuto in strada.
Il destino fa incontrare Rosewood e Annalise, agente di polizia cui Rosewood offre i suoi costosi servizi… la donna è determinata a tenere Rosewood lontano dai suoi casi ma è destinata a fallire miseramente. I due formano una bella coppia, mi piacciono molto e chissà che prima o poi… non finiscano insieme?
Vale la pena guardare questa serie anche solo per lui.

Body of Proof

body-of-proof-le-tazzine-di-yokoMegan Hunt (forse vi ricorderete l’attrice da Desperate Housewives) era un fantastico neurochirurgo fino a che un incidente le causa una parestesia che le provoca improvvisi intorpidimenti e crampi alle mani. Per Megan il lavoro era tutto e per poter continuare a rendersi utile diventa un medico legale. La donna dovrà imparare a collaborare con i colleghi, con il suo capo, (la bella Kate) e con i poliziotti. Se recarsi sulla scena di un crimine in tacco 12 non sarà un problema, accettare di non poter ficcare il naso nelle indagini costituirà una grande frustrazione per Megan che, ovviamente, finirà per immischiarsi lo stesso.
La serie bilancia bene i problemi personali della protagonista e i vari casi in cui si trova coinvolta, anche la parte sentimentale ha il suo spazio, unica pecca? La mancanza di una storyline principale avvincente.

Quale tra queste serie preferite? Ne avete vista almeno una?
Nella prossima puntata ne scopriremo altre! Non perdetela!
Share:

1 commento

  1. E tra tutte queste, l'unica che mi è sconosciuta è Rosewood.

    RispondiElimina

© Le tazzine di Yoko | All rights reserved.
BOOKS AND A CUP OF TEA ...WHAT ELSE?