23 settembre 2016

Recensione a "Lady Morgana" di Desy Giuffré

desy-giuffre-le-tazzine-di-yoko
Buon pomeriggio cuplovers!
Oggi vi parlo di “Lady Morgana” di Desy Giuffrè.



Sono passati secoli dalle vicende che hanno visto protagonisti Merlino, Morgana e Artù, ma adesso un’antica maledizione, un antico rancore sta per riportarli in vita ai giorni nostri. Il passato è destinato a ripetersi?
nel piattino abbiamo: love story 01 - compulsivamente lettrice - 6 ciambella romance sul blog letterario de le tazzine di yoko / contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yoko / fantasy classico 01 - compulsivamente lettrice - 3 torta fantasy sul blog letterario de le tazzine di yoko

Lady Morgana

Desy Giuffrè
Edito da Fazi Editore/LainYA (18 luglio 2013)
Pagine 128
€ 5,99 ebook
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
Douglas, isola di Man. Quando Morgana Dawson, ragazza introversa e solitaria, decide di unirsi alla sua classe per partecipare ad una gita scolastica diretta in Cornovaglia, luogo di antiche leggende intriso di una bellezza suggestiva fuori dal comune, non immagina certo che le mura del castello di Tintagel nascondano un terribile segreto capace di segnare per sempre il suo destino e quello dei due ragazzi per cui nutre sentimenti contrastanti e indomabili: suo fratello Adam – con il quale condivide un rapporto viscerale- e il nuovo studente, Ian Morrison, conosciuto in circostanze bizzarre a causa di una vecchia zingara e della maledizione da questa inspiegabilmente lanciata verso Morgana durante una festa di beneficenza. A Tintagel, tra le mura del Castello che un dì vide la nascita di Artù, accade oggi qualcosa di straordinario. Qualcosa di cui Ian e Morgana divengono subito consapevoli, ma che entrambi cercano di nascondere per evitare di rendere pubblici i terribili cambiamenti dei quali si sentono vittime. I ragazzi si ritroveranno così a visitare alcuni dei luoghi antichi e suggestivi nei quali hanno vissuto i memorabili personaggi che hanno dato vita a una delle leggende più popolari di tutti i tempi, quella di Re Artù, dei suoi Cavalieri e delle affascinanti e terribili figure di Merlino e Morgana. L’incredibile avventura dei tre giovani protagonisti avrà inizio quando, sebbene involontariamente, Adam avrà modo di risvegliare l’innata magia di cui sua sorella e Ian sono dotati.
È infatti a causa di un antichissimo sortilegio lanciato da una delle sorelle di Morgana, Anna-Morgause, che i poteri dei due straordinari personaggi tornano a scorrere nelle loro vene, alimentando non solo i loro poteri magici, ma anche l’intera gamma di sentimenti contrastanti – rivalità, amore, odio, vendetta, ossessione, desiderio – che avevano irrimediabilmente condizionato le loro precedenti vite. Morgana dovrà affrontare il dolore della diversità, l’amarezza del tradimento e l’accettazione di ciò che in realtà la sua esistenza rappresenta per il mondo intero; ed è così che tra incantesimi mancati, oscure presenze che agiscono alle loro spalle e reciproche ostilità, Ian e Morgana sentiranno infatti crescere l’attrazione l’uno per l’altra. La storia si ripete, ostacolata però dal sentimento, improvviso e morboso, che sembra scaturire tra la stessa Morgana e suo fratello Adam…l’antico Artù che risveglia in lei reconditi desideri e impulsi che non avrebbe mai creduto di poter provare…

RECENSIONE DI STREGA DEL CREPUSCOLO:
Quattro tazzine e mezzo!
tazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaMEZZA_stregaDELcrepuscolo

“Lady Morgana” è davvero un bel romanzo. Amo il ciclo arturiano, difficilmente riesco a trovare dei bei libri a tema e sono felicissima quando ci riesco, anzi, se avete dei consigli, scriveteli nei commenti!
Lady Morgana ci narra una storia di vendetta, di antichi rancori e passioni mai sopite. Per sconfiggere gli antichi nemici, Merlino, Morgana e Artù dovranno unire le forze: riusciranno a fidarsi l’uno dell’altro?

Morgana-le tazzine di yoko
Tutto inizia sull’isola di Man dove una veggente insulta la giovane Morgana con queste parole: “Maledetta strega portatrice di vento e sciagura! Abbandona quest’isola e torna negli inferi da cui sei riemersa”.
Sotto shock, Morgana si allontana dalla festa ed incontra Ian rimanendo inspiegabilmente colpita da lui. Durante una gita nelle rovine del castello di Tintagel qualcosa di magico succede e, da questo momento in poi, antichi poteri e ricordi sepolti da secoli cominciano a riemergere.
Quando il fratellastro di Morgana, Adam, cade nelle acque del lago e una donna gli consegna Excalibur esortandolo a leggere l’incantesimo che vi è scritto il ragazzo risveglia inconsapevolmente il sangue magico di Merlino e Morgana, i due più grandi maghi di sempre e il destino lega i tre ragazzi ancora una volta. Le vere identità di Morgana, Ian e Adam sono subito chiare ma il futuro è molto incerto. Il passato rischia di risucchiarli in un circolo vizioso costringendoli a ripetere gli stessi errori.

Questa volta la storia avrà un esito diverso? Questo è quello che mi sono chiesta mentre leggevo il libro: il destino può essere cambiato?
Share:

1 commento

  1. wow che bella recensione! Il libro mi ispira tantissimo! <3

    RispondiElimina

© Le tazzine di Yoko | All rights reserved.
BOOKS AND A CUP OF TEA ...WHAT ELSE?