30 ottobre 2015

Recensione a “Il Quinto Vangelo”: un thriller molto intrigante

Ian Caldwell - le tazzine di yoko
Buon pomeriggio cuplovers,
oggi vi parlo di un thriller molto intrigante che mi ha davvero tenuta incollata alle pagine: “Il Quinto Vangelo” di Ian Caldwell.

Due fratelli, due preti, uno di loro viene accusato di aver commesso un terribile crimine, un segreto sepolto nel tempo, una reliquia d’incommensurabile valore, una scoperta che può far vacillare due Chiese.
nel piattino abbiamo: contemporaneo 01 - compulsivamente lettrice - 8 torta contemporanei sul blog letterario de le tazzine di yokotrhiller 01 - compulsivamente lettrice - 4 cupcake gialli sul blog letterario de le tazzine di yoko
il quinto vangelo cover-le tazzine di yoko

Il Quinto Vangelo

(The Fifth Gospel)
Ian Caldwell
Edito da Newton Compton Editori
Pagine 478
€ 12,00 cartaceo (29 ottobre 2015)
€ 4,99 ebook (22 ottobre 2015)
amzn-amazon-stock-logolink diretto all’acquisto cartaceo
link diretto all’acquisto ebook

TRAMA DELL’EDITORE
2004. Mentre papa Giovanni Paolo II è sempre più debole e il suo potere vacilla sotto l’incalzare della malattia, una misteriosa mostra viene allestita nei Musei Vaticani. Ma, una settimana prima dell’inaugurazione, il curatore viene assassinato durante un incontro clandestino alla periferia di Roma. Contemporaneamente, il prete ortodosso Alex Andreou – altro responsabile della mostra – subisce un attacco all’interno dell’alloggio che divide in Vaticano con il figlio di cinque anni. La gendarmeria pontificia, però, non riesce a identificare l’autore di questi crimini, perciò padre Alex decide di portare avanti una sua indagine privata. Nel tentativo di trovare il killer, tuttavia, si imbatterà nella straordinaria scoperta che aveva fatto il suo collega: un quinto Vangelo, chiamato in greco Diatessaron, in cui sarebbero contenuti i grandi enigmi del Cristianesimo. E proprio quando padre Alex sta per rivelare al mondo intero i segreti che potrebbero minare il potere secolare della Chiesa, viene aggredito di nuovo. Ma stavolta, per sopravvivere, dovrà usare tutta la sua intelligenza e battere in astuzia il misterioso killer.

RECENSIONE DI STREGA DEL CREPUSCOLO:
Cinque tazzine… meno qualche piccolissima cosina.
tazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaUP_stregaDELcrepuscolotazzinaMEZZA+_stregaDELcrepuscolo

Il Quinto Vangelo è un thriller intrigante, i misteri legati alla Chiesa mi hanno sempre affascinato e l’autore è riuscito a tenere viva la mia curiosità fino all’ultimo.

Simon e Alex Andreou sono due fratelli molto legati tra loro. Alex è un prete ortodosso, studioso dei Vangeli con un passato non facile alle spalle. Dopo molti anni, sua moglie, Mona è andata via abbandonando lui e il loro figlioletto Peter. Alex e Peter hanno una vita stabile e hanno ritrovato una certa tranquillità finché una telefonata sconvolgerà le loro vite.

libro misterioso-le tazzine di yoko
Simon di ritorno da uno dei suoi viaggi telefona a Alex per chiedergli aiuto. Mentre cala l’oscurità, sotto la pioggia battente, nei giardini di Castel Gandolfo, Alex si ritrova davanti a un Simon sconvolto chino sul cadavere di Ugolino Nogara. Da questo momento in poi inizia un viaggio affascinante: un antico manoscritto, il Diatessaron, la fusione di tutti e quattro i Vangeli in un unico testo e un viaggio a ritroso nel tempo per scoprire la verità sulla Sindone. Chi ha ucciso Ugo? Chi sta tramando nell’ombra per impedire che la sua mostra apra? Chi perseguita Alex e la sua famiglia? Oltre a narrare le vicende legate alla morte di Ugo, l’autore si addentra nella vita dei protagonisti. Sembra che i genitori di Mona non approvassero il matrimonio della figlia con Alex e che, dopo la nascita del piccolo Peter, invece di aiutare Mona le dessero addosso.

Qualcuno s’introduce a casa di Alex spaventando a morte Peter e la suora che era con lui. L’omicidio di Ugo, l’effrazione a casa di Alex e la mostra sembrano collegati tra loro. Gli studi di Ugo sui Vangeli, le ricerche sulla sindone e le lezioni di Alex a quali conclusioni hanno portato? Alex comincia a indagare alla ricerca di risposte, in una biblioteca segreta Ugo aveva ritrovato il Diatessaron, accorgendosi che qualcuno, di recente, lo ha censurato cancellandone delle parti. Perché? Cosa volevano nascondere? Il lavoro di Ugo era legato alla sindone e, leggendo il romanzo, ne ripercorriamo la storia. Da laureata in storia dell’arte tutta questa ricostruzione mi è piaciuta tanto, l’ho trovata molto affascinante.
Share:

4 commenti

  1. Speravo di ricevere questo libro x il club del lettore...mi ispira molto...invece niente, magari lo completò o lo chiederò a Babbo Natale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Babbo Natale è sempre una buona scelta. ^_^

      Elimina
  2. La recensione è bellissima *__* di sicuro lo leggerò, anche perché ho sempre amato il Vaticano e la sua storia! ❤

    RispondiElimina

© Le tazzine di Yoko | All rights reserved.
BOOKS AND A CUP OF TEA ...WHAT ELSE?